Manlio Sgalambro, De mundo pessimo

Manlio Sgalambro, De mundo pessimo
  Mary Blindflowers© Manlio Sgalambro, De mundo pessimo . Manlio Sgalambro, De Mundo Pessimo, Adelphi, 2004. Il lettore che si affanni per cercare una teorizzazione sistematicamente ordinata del pensiero sgalambriano o una omogeneità espositiva di stampo accademico, rimarrà deluso. Gli argomenti affrontati sono diversi, dall’anti-accademismo all’empietismo, dalla musica alla natura, dal comunismo alla verità e […]View post →

Emergenza coronavirus, tempo distopico

Emergenza coronavirus, tempo distopico
  Emergenza coronavirus, tempo distopico . Lucio Pistis & Sandro Asebès© . Covid-19, il famigerato coronavirus. Bollettino dei morti, martellante ossessione dei nostri tempi. Fake news mescolate a notizie attendibili da fonti ufficiali che non solo ci danno le indicazioni di quante volte e come e per quanto tempo dovremmo disinfettarci le mani, ma pubblicano […]View post →

Ragione offesa dell’uomo banale

Ragione offesa dell'uomo banale
  Lucio Pistis & Sandro Asebès© . Ragione offesa dell’uomo banale   Uno dei principali indizi-spia della mancanza di argomenti è l’attacco deliberato e gratuito all’interlocutore. Quando si discute su un testo poetico e si sposta volutamente l’attenzione dalla critica del testo all’interlocutore, significa che non c’è volontà di indagine, ma semplicemente si mette in […]View post →

I replicanti, rivoluzionari senza nomi

I replicanti, rivoluzionari senza nomi
Di Mary Blindflowers©   La rivoluzione senza nomi Nell’insegna riconsegna del politicamente corretto, una regola vale e impera fra tutte, l’anonimato. I rivoluzionari senza nomi sono schiere schierate e ben posizionate in assetto di guerra alla pulcinella con la p piccola, discretamente inutile. Essi criticano tutto, l’editoria, la politica, i pessimi libri, l’arte che finge […]View post →

La gallina, animale intelligente

La gallina, animale intelligente
  Questo articolo è unicamente teso a dimostrare la superiorità della gallina sull’uomo. Cochi e Renato cantavano: “la gallina non è un animale intelligente, lo si capisce da come guarda la gente”. Che ingratitudine giudicare dell’intelligenza dal solo sguardo. Inoltre quando si vuole offendere qualcuno gli si dice che ha un “cervelletto di gallina”. Io […]View post →