Cultura contadina machista gorgonica

Cultura contadina machista gorgonica
Di Mariano Grossi©     La natura e la cultura machista e “gorgonica” del mondo contadino destinava e destina in parte tuttora la femmina, specialmente quella più piccola ed ignara, ad un ruolo subalterno ed intimidito, senza sapere molto spesso che l’humus muliebre, fisiologicamente votato ad una forma di scaltro revanchismo matriarcale, sapeva e sa […]View post →

Idea, vera rivoluzione poetica

Idea, vera rivoluzione poetica
Di Mary Blindflowers©   Il confine tra prosa e poesia oggi è diventato labile, incerto, aleatorio, soggetto a discussioni che girano attorno alla filosofia, allo stile, alle regole e al significato. Alcuni sperimentatori propugnano una rivoluzione radicale del linguaggio e della poesia soltanto attraverso la manipolazione estetico-visiva della forma, quindi mettono le lettere minuscole dopo […]View post →

Io detesto i poeti

Io detesto i poeti
Mary Blindflowers©   Che le definizioni siano sempre abominevoli nella loro finitezza, si intuisce dalla pochezza di certe etichette, di certe auto-promozioni tese all’esaltazione più totale del sé. Mi viene una specie di orticaria di fronte a personaggi che si auto-definiscono “poeti”, lo scrivono nei loro profili social e pretendono pure dagli altri che vengano […]View post →