André-Charles Boulle, ebanista

André-Charles Boulle, ebanista
  Mary Blindflowers© . André-Charles Boulle, ebanista . André-Charles Boulle (11 Novembre 1642- 29 Febbraio 1732), nacque a Parigi e divenne ufficialmente ebanista nel 1666. Considerato “il più abile artigiano di Parigi”, “le joailler du meuble”, era alla sua epoca molto famoso, infatti lavorava presso il re di Francia, Luigi XIV, al quale fu raccomandato […]View post →

Ragione offesa dell’uomo banale

Ragione offesa dell'uomo banale
  Lucio Pistis & Sandro Asebès© . Ragione offesa dell’uomo banale   Uno dei principali indizi-spia della mancanza di argomenti è l’attacco deliberato e gratuito all’interlocutore. Quando si discute su un testo poetico e si sposta volutamente l’attenzione dalla critica del testo all’interlocutore, significa che non c’è volontà di indagine, ma semplicemente si mette in […]View post →

I replicanti, rivoluzionari senza nomi

I replicanti, rivoluzionari senza nomi
Di Mary Blindflowers©   La rivoluzione senza nomi Nell’insegna riconsegna del politicamente corretto, una regola vale e impera fra tutte, l’anonimato. I rivoluzionari senza nomi sono schiere schierate e ben posizionate in assetto di guerra alla pulcinella con la p piccola, discretamente inutile. Essi criticano tutto, l’editoria, la politica, i pessimi libri, l’arte che finge […]View post →

Idea, vera rivoluzione poetica

Idea, vera rivoluzione poetica
Di Mary Blindflowers©   Il confine tra prosa e poesia oggi è diventato labile, incerto, aleatorio, soggetto a discussioni che girano attorno alla filosofia, allo stile, alle regole e al significato. Alcuni sperimentatori propugnano una rivoluzione radicale del linguaggio e della poesia soltanto attraverso la manipolazione estetico-visiva della forma, quindi mettono le lettere minuscole dopo […]View post →