Ragione offesa dell’uomo banale

Ragione offesa dell'uomo banale
  Lucio Pistis & Sandro Asebès© . Ragione offesa dell’uomo banale   Uno dei principali indizi-spia della mancanza di argomenti è l’attacco deliberato e gratuito all’interlocutore. Quando si discute su un testo poetico e si sposta volutamente l’attenzione dalla critica del testo all’interlocutore, significa che non c’è volontà di indagine, ma semplicemente si mette in […]View post →

Le chiacchiera di Narciso perde ai punti

Le chiacchiera di Narciso perde ai punti
Di Mary Blindflowers©     Segno indefettibile di riconoscimento italico dal nord al centro al sud, è lo stravizio tra il misogino e il retrivo, di appuntare la critica sul guscio esterno, quell’involucro parziale, trasformabile, invecchiabile, a “norma”, fuori “norma” comune, inquadrato e inquadrabile in nozioni di stampo puramente superficiale e ludico-pietoso. Il corpo fisico […]View post →

Intellettuali e censura

Intellettuali e censura
Di Mary Blindflowers©   L’intellettuale medio mediocre che gioca a fare lo snob in pubblico e diventa accomodante in privato, che ti censura se fai qualche intervento contro le cristallizzate posizioni del suo gruppetto clientelare di riferimento, evitando le polemiche, dice lui, le discussioni, per una pacifica ed unilaterale convivenza che implica la non accettazione […]View post →