Stupidario essenziale essenzialmente social?

Stupidario essenziale essenzialmente social?
  Di Mary Blindflowers©   Stupidario essenziale essenzialmente social? . Stupidario essenziale essenzialmente fb uguale al nulla fritto e impanato più nulla, soluzioni tante e tutte uguali sempre a nulla, burla di locuzioni stile locuste impazzite, ansie riversate in sfoghi esantematici che tradiscono nevrotiche psicosi da ricovero globale, pesci che aprono bocca con movimenti meccanici […]View post →

Successo, omesso libero pensiero

Successo, omesso libero pensiero
  Successo, omesso libero pensiero . Mary Blindflowers© . Vecchi soloni incartapecoriti, portatori nati di verità apodittiche, camminano con fare grave e patriarcale. Giovani nati vecchi, rugosi dentro, nascosti dietro pieghe imbiancate di maschere contenute dentro sorrisi da réclame posticcia. Eccoli, con fare sussiegoso, come re di regni di cartapesta dipinta, ti invitano formalmente con […]View post →

Opinione, anima, certezza, gogna

Opinione, anima, certezza, gogna
Di Mary Blindflowers©     L’imposizione delle regole sulla non regola dell’opinabile che regolerebbe a caso, secondo il “tasso” di umidità oppure quello di interesse specifico e globale che può anche essere un animale, fa lo stesso, tanto siamo nell’era dell’approssimazione in cui un’ape che vola può essere un veicolo a motore o un insetto, […]View post →

Fante senza Baricco, please

Fante senza Baricco, please
Di Mary Blindflowers©   Chiunque abbia studiato Aristotele sa bene che il filosofo greco sosteneva l’esistenza di un rapporto privilegiato tra dialettica e polemica. Il termine polemica sui social tuttavia è sempre vissuto negativamente, come attività di disturbo della pubblica quiete, di quelle certezze immaginifiche ed immaginarie che tediano da decenni e anche più la […]View post →

L’isolamento culturale nei social

L'isolamento culturale nei social
Di Mary Blindflowers©   Lo stupidario social miete le sue vittime, girini da condivisione che apprezzano, si scandalizzano, plaudono e non leggono nulla. Postano la foto di uno stralcio dell’articolo di un famoso giornale nazionale in cui si parla di “confusione sessuale” circa l’omosessualità. Gli utenti si indignano, gridano che la stampa nazionale è davvero […]View post →