Manlio Sgalambro, De mundo pessimo

Manlio Sgalambro, De mundo pessimo
  Mary Blindflowers© Manlio Sgalambro, De mundo pessimo . Manlio Sgalambro, De Mundo Pessimo, Adelphi, 2004. Il lettore che si affanni per cercare una teorizzazione sistematicamente ordinata del pensiero sgalambriano o una omogeneità espositiva di stampo accademico, rimarrà deluso. Gli argomenti affrontati sono diversi, dall’anti-accademismo all’empietismo, dalla musica alla natura, dal comunismo alla verità e […]View post →

Lezioni di Tuzzi talento

Lezioni di Tuzzi talento
Di Lucio Pistis & Sandro Asebès©   L’utilità dell’apparentemente inutile è, per ogni uomo, fondamentale, come insegna Montaigne. Disciplinarsi esercitando una ferrea autocritica, gettando via senza rimpianti le pagine non riuscite – talvolta, proprio quelle stese con la volontà di “scrivere bene” – e lasciando nel cassetto per uno o due mesi il lavoro finito, […]View post →

Baronie universitarie, niente notizia

Baronie universitarie, niente notizia
Di Mary Blindflowers©   Quando la corruzione è così diffusa da essere percepita come fattore di normale amministrazione quotidiana, le coscienze si assuefanno, stordite dal sonnifero della casta e pensano che ciò che dovrebbe essere percepito come pericolo da scongiurare e denunciare col segnale del semaforo rosso, sia all’atto pratico, verde normalità, perché così è […]View post →

I Rondoni, il gelato, la poesia che non c’è

I Rondoni, il gelato, la poesia ch enon c'à.
Di Lucio Pistis & Sandro Asebès©   Oggi piove e non agli irti colli ma sulle dolci colline della nostra vecchiaia. Non potendo uscire abbiamo deciso di capire come è possibile pubblicare senza scrivere nulla. Davide Rondoni è l’esempio più significativo di come in Italia si possa riuscire a pubblicare poesie pur non scrivendo poesie, […]View post →

Il pensiero è movimento, non fatelo rivoltare nella tomba!©

Di Mary Blindflowers©   Il pensiero è movimento, pulsa, vive, ha una sua autonoma capacità di muoversi. L’oggetto è il risultato finale e transeunte di tale movimento, la materializzazione sensibile del pensiero riflesso. Quest’ultimo è profondamente ancorato ai lacci di natura e si aliena per rivestire plurime forme esperienziali che si danno come realtà ultima […]View post →