Esperanto, Congresso Cinese, sintesi

Esperanto, Congresso Cinese, sintesi
  Di Anna Maria Dall’Olio© . Venerdì 23 luglio 2004 il Presidente del Comitato organizzatore locale, Guo Xiaoyong, ha ampiamente illustrato in una conferenza stampa le finalità del Congresso e del movimento esperantista. Era presente anche il vicepresidente uscente dell’UEA, il prof. Humphrey Tonkin, rettore dell’Università di Hartford (USA). Sabato 24, come da cadenza triennale, […]View post →

Che cos’è la Teosofia?

Che cos'è la Teosofia? 1902, rare
  Il termine teosofia deriva dal greco θεός, ‘dio’, e σοφία, ‘sapienza’. I nuovi teosofi si prefiggevano fin dal 17 novembre del 1875, epoca in cui venne costituita la Società Teosofica, il proposito di “difendere gli interessi essenziali dell’anima umana contro gli assalti che provenivano da ogni parte”. Così scrive Th. Pascal nel raro testo: […]View post →

Jurgis Baltrušaitis, Medioevo fantastico

Jurgis Baltrušaitis, Medioevo fantastico
Di Mary Blindflowers©   Jurgis Baltrušaitis dà alle stampe a Parigi per i tipi della Colin, nel 1955, Le Moyen Âge fantastique: antiquités et exotismes dans l’art gothique, ripubblicato da Adelphi in italiano nel 1973: Medioevo fantastico, antichità ed esotismi nell’arte gotica. Ci sono parecchie buone ragioni per leggere il suddetto saggio. Primo è documentatissimo, […]View post →

Se hai nascosto la verità hai perso la Verità

Se hai nascosto la verità hai perso la Verità
Di Pierfranco Bruni©   Se hai nascosto una verità non hai nascosto soltanto la verità. Hai perso la Verità. Dici sempre ciò che pensi perché soltanto così si educa alla bellezza. Ma custodisce, comunque, sempre segreti per quando la pioggia giungerà e renderà veggente la perla. Vorrei che, una volta per sempre e un sempre per oltre,  si scavasse […]View post →

Il falò nella teatralità del rito e nella tradizione dei miti. Dalla Focara di Novoli alla Foc’ra di Grottaglie

Di Pierfranco Bruni© Il falò è una rappresentazione di una civiltà in cui i modelli etnici costituiscono il linguaggio di una rievocazione. La rievocazione recupera il mito per farlo diventare rito. Il mito e il rito sono la teatralità di una antropologia del linguaggio sommerso delle etnie. Il Mediterraneo è anche la terra dei falò. […]View post →

Carboni ardenti in un turibolo

Di Mariano Grossi© Nel 1828 Ludovico Desprez nel suo commento ad Orazio (Quinti Horatii Flacci Opera. Interpretatione et Notis illustravit Ludovicus Desprez, Philadelphiae, ed. Joseph Allen, 1828) così chiosava: “Prunaeque vatillum: tanta erat Aufidii insania, ut ante se ferri prunas in batillum, id est, foculo ansato et gestabili, iuberet, ad instar virorum principum et imperatorum, […]View post →