Visibilità bluff e autorecensioni

Visibilità bluff e autorecensioni
Di Mary Blindflowers©   La visibilità è il dramma vampiresco che attrae l’uomo qualunque, la ridondanza dell’abusato e monopolizzato detto coniato da Oscar Wilde, tanto comune alla gente che fa spettacolo: “l’importante è che se ne parli, bene, male, poco importa”, l’importante è esserci. Ma ci si chiede a questo punto, essere dove? E che […]View post →

L’è, il non è, il gioco dei mondi

L'è, il non è, il gioco dei mondi
Di Mary Blindflowers©   La volontà incoercibile dell’essere, piegato nella superbia ontologica dell’è per forza che riesumi cadaveri di strategica pienezza, contro il non-essere, contrapposizione non fenomenico sostanziale all’essere, concetto di metafisica estrema purezza, scaturito da un atto di maggiore identificazione dell’è. Niente infatti esiste senza il suo contrario, e qualcosa è in virtù del […]View post →

Teologia, la pseudoscienza dell’inerzia

Teologia, la pseudo-scienza dell'inerzia
Di Mary Blindflowers©   La teologia, in latino theologĭa, greco Θεολογία, composto di ϑεο- «teo-» e -λογία «logia», è il discorso su dio. In parole semplici un’anti-scienza speculativa o positiva che pretende di parlare di ciò che non conosce. Dio infatti, base del discorso teologico, per sua stessa natura è inconoscibile. C’è chi sostiene nel 2018 che uno dei […]View post →

L’essere può darsi che non sia, il bluff dell’ontologia

L'essere può darsi che non sia, il bluff dell'ontologia
Di Mary Blindflowers©   Dati due interlocutori qualsiasi X e Y in un dato giorno dell’anno, uno a caso, basi di partenza dei due soggetti interloquenti identiche, punti di approdo differenti. Interviene per ciascuno di essi la dialettica, così rara, spesso ignorata, calpestata a favore di una prepotenza preimpostata. Attraverso un movimento dialettico in cui […]View post →

I grandi misteri riguardano la totalità delle cose

I grandi misteri riguardano la totalità delle cose
Di Angelo Giubileo© Il cerchio che unisce I Grandi Misteri riguardano la totalità delle cose, e non si tralascia di imparare, contemplare e intuire l’Origine e le cose. Nel Politico, Platone distingue l’“ordine” caotico del divino dall’“ordine” del politico. Riflettendo sull’ordine del “divino”, che correttamente diciamo caotico, e cioè figlio del “Caos”, ma anche “vuoto” […]View post →

La perfezione artistica che annulla la perfezione

La perfezione artistica che annulla la perfezione
Di Mary Blindflowers© L’austero ritrovato, relitto naufragato dalla storia del passato, l’oggetto che parla e racconta ciò che è stato. In questo consiste la passione antiquaria, nel recupero, nell’affezione per curiosità non comuni che comunicano a loro modo messaggi e si stagliano contro l’aria molle per definire il concetto della memoria. L’immemore non comprende il […]View post →

E se in realtà non esistessimo?

e se in realtà non esistessimo?
di Mary Blindflowers©   E se in realtà non esistessimo… Se fosse tutto un sogno generato dal bisogno dell’ontologia? Casa immaginaria, costruzione secondaria della fantasia che necessita di cose, rifugi, sotterfugi, ricordi, fiordi in cui nascondere segreti? E se in realtà fosse tutto un bluff? Io, tu, noi, essi, voi, l’ideologia, i gameti, l’antologia degli […]View post →

Ma scrittore è colui che scrive? Siete sicuri?

Ma scrittore è colui che scrive? Siete sicuri?
Di Lucio Pistis & Sandro Asebès© https://antichecuriosita.co.uk/lucio-pistis-sandro-asebes/     Chi è lo scrittore? Che funzione svolge o dovrebbe svolgere? Sapreste darne una definizione? C’è chi su fb ha le idee chiare: “Uno scrittore è chiunque crei un lavoro scritto, e chi scrive in diverse forme e generi più o meno codificati. Abili scrittori possono usare […]View post →