Fante senza Baricco, please

Fante senza Baricco, please
Di Mary Blindflowers©   Chiunque abbia studiato Aristotele sa bene che il filosofo greco sosteneva l’esistenza di un rapporto privilegiato tra dialettica e polemica. Il termine polemica sui social tuttavia è sempre vissuto negativamente, come attività di disturbo della pubblica quiete, di quelle certezze immaginifiche ed immaginarie che tediano da decenni e anche più la […]View post →

La derealizzazione del senso non è un’affermativa certa

La derealizzazione del senso non è un'affermativa certa
Di Mary Blindflowers©   L’unica cosa certa è che non vi è niente di certo e anche questo non è certo perché siamo nel caos, aggiungerei fermo restando la differenza imprescindibile tra microcertezze personali e macrocertezze universali. Cosa significa questo? L’affermazione sulla derealizzazione della certezza, l’insinuazione del dubbio universale, resta valida per i macrosistemi, ossia […]View post →

Mistica, Destrutturalismo, poesia e dintorni

Mistica, destrutturalismo, poesia e dintorni
  Mistica, Destrutturalismo, poesia e dintorni© Intervista di Mary Blindflowers a François Nédel Atèrre     1 Atèrre, cosa pensi dell’editoria italiana? I due termini industria e cultura non sembrano coesistere, oggi, nell’editoria italiana in maniera armoniosa: se penso ad una logica d’impresa, non posso fare a meno di pensare al rischio calcolato, alla ragionevole assunzione […]View post →

Falsità e rassegnazione del razionalismo

By Mary Blindflowers© Scriveva Giuseppe Rensi nel 1933 ne Le ragioni dell’irrazionalismo pubblicato da Alfredo Guida: «Il 27 agosto 1801 Hegel teneva a Iena una dissertazione in cui dimostrava che non vi potevano essere pianeti tra Marte e Giove. Ciò significava: il concetto, l’idea, la ragione impersonale, l’insieme di principi logici originari, il cui sviluppo forma il mondo, contraddirebbe sé stesso […]View post →

Il re dell’aria Philippe Petit, poeta e funambolo©

Di Mary Blindflowers©   Scrive Philippe Petit nel suo Trattato di funambolismo: “Il vuoto atterrisce. Prigionieri di un brandello di spazio, combatterete allo stremo delle forze misteriosi elementi: l’assenza di materia, l’odore dell’equilibrio, la vertigine dai lati molteplici e il cupo desiderio di ritornare a terra… Il Filo che appartiene ai Maestri del mondo, sul […]View post →