Il Collegio dei Nobili di Parma agli inizi del Settecento (estratto)

Il Collegio dei Nobili di Parma agli inizi del Settecento (estratti)
Di Mary Blindflowers©     …   Estratto da “Il Collegio dei Nobili di Parma agli inizi del Settecento” tesi di laurea di Maria Antonietta Pinna, copyright Black Wolf Edition Publishing©. Questo stralcio è stato pubblicato in Ambienti d’Italia, Annuario Ali 2018, a cura di Marco Fiori e Marzio dell’Acqua, pp. 68-73, e illustrato dal […]View post →

Incisori e quotazioni della grafica d’arte

Incisori e quotazioni della grafica d'arte
Di Marco Fiori©   A chi colleziona stampe d’arte succede talvolta di sentirsi domandare quanto “può valere” un determinato foglio di grafica. Quasi sempre la domanda viene rivolta da conoscenti occasionali che hanno in casa qualche quadro o qualche stampa, ereditata o capitata loro chissà come. A volte può accadere di sentirsi imbarazzati a rispondere […]View post →

Toni Pecoraro, les architectures visionnaires

Toni Pecoraro, les architectures visionnaires
Di Marco Fiori© Traduzione di Emmanuelle Iachini Toni Pecoraro, les architectures visionnaires     Ceux qui connaissent Toni Pecoraro uniquement à travers son œuvre graphique se l’imaginent sans doute comme un personnage un peu introverti, plus problématique qu’il ne l’est en réalité. La complexité de ses images, liées depuis toujours à la structure du labyrinthe, […]View post →

Le visionarie architetture di Toni Pecoraro

Di Marco Fiori©   Le visionarie architetture di Toni Pecoraro Chi conosce Toni Pecoraro solo attraverso la sua opera grafica forse lo immagina un personaggio un po’ introverso, più problematico di quello che è nella realtà. La complessità delle sue immagini, legate da sempre alla struttura del labirinto, difficilmente fanno pensare ad un artista metodico […]View post →

I legni della Waehner

I legni della Waehner
Di Marco Fiori©   L’editrice Maria Luigia Guaita decideva spesso sull’onda di un entusiasmo iniziale che non di rado finiva per frangersi contro la sua stessa impazienza: andò così anche nel 1972, quando accettò di pubblicare l’imponente ciclo di ben 68 xilografie, Creazione e annientamento della viennese Trude Waehner, presentatale dall’amico Cesare Gnudi. “Caro Raffaellino […]View post →