Fallimento-successo, una contro-discussione destrutturalista

Fallimento-successo, una contro-discussione destrutturalista
Di Mary Blindflowers©   Nell’epoca della ridiscussione di ogni senso che prima si dava piuttosto per scontato, l’innocuità dell’arte diventa un difetto grave che viene coperto dalla bellezza estetica. Se l’incisione, la figurazione, la scrittura e la scultura del bello un tempo avevano un senso politico legato al committente dell’opera, se uno scultore doveva celebrare […]View post →

Incisori e quotazioni della grafica d’arte

Incisori e quotazioni della grafica d'arte
Di Marco Fiori©   A chi colleziona stampe d’arte succede talvolta di sentirsi domandare quanto “può valere” un determinato foglio di grafica. Quasi sempre la domanda viene rivolta da conoscenti occasionali che hanno in casa qualche quadro o qualche stampa, ereditata o capitata loro chissà come. A volte può accadere di sentirsi imbarazzati a rispondere […]View post →

Iliade Libro XVIII, un’interpretazione destrutturalista

Iliade Libro XVIII, un'interpretazione destrutturalista
Di Mariano Grossi©   Iliade Libro XVIII Esametri 609 (324 epici 21 prodrammatici 264 drammatici) Interventi 25 (epici 4 prodrammatici 21, di cui 13 interdrammatici) N. Confini dei quadri Successione ed estensione degli interventi Categoria degli esametri (epici, prodrammatici, drammatici) Estensione del quadro I 1–34 Achille 9 Antiloco 4 18 2 13 33 II 35–145 […]View post →