Protofemminismo e misoginia italica

Di Mary Blindflowers©     Mary Astell (1666-1731) era una pensatrice, politica e teologa inglese. Quando si nomina questa donna si pensa subito al protofemminismo di marca progressista. Al centro della sua riflessione l’amara consapevolezza che le donne fossero trattate ingiustamente nella società dominata dagli uomini. La Astell riprese le tesi di Locke, formulando una […]View post →

Le griglie di Mondrian?

Le griglie di Mondrian?
Di Lucio Pistis & Sandro Asebès©   Pieter Cornelis Mondriaan, meglio conosciuto come Piet Mondrian (Amersfoort, 7 marzo 1872 – New York, 1º febbraio 1944), era un olandese che disegnava innocuamente e piuttosto bene paesaggi, alberi, specchi d’acqua con raffinati particolari ad effetto, alcuni dei quali venduti da famose case d’asta a cifre consistenti. Piet […]View post →

La poesia intoccabile dei privilegiati

La poesia intoccabile dei privilegiati
Di Angelo Giubileo & Mary Blindflowers©   Oggigiorno, molti fisici hanno preso a dire e scrivere che la matematica sia stata ed è, così come sarebbe in effetti, “il linguaggio degli dei”. Questa proposizione normalmente oltrepassa e contrasta il comune buon senso, ma ha un’assoluta valenza di significato. In generale, la matematica è disciplina che comprende l’aritmetica, […]View post →

Sprècodio

Sprècodio
Di Mary Blindflowers©     Lo sprècodio è nume buttato tra gli spini buoni dell’esantemato, ferino centrifugato d’indecenza, messa greve d’infelicità, tronfi cinguettii dell’avversativo ma finché sei vivo c’è sempre luce e sacro fuoco oltre la cortina d’indecenza pienaria, sta a te renderla solo un poco più vicina, meno plebiscitaria al lucore dei polmoni gonfi. […]View post →