Il libro non è una patata, please, read me

Il libro non è una patata, please, read me
Di Mary Blindflowers©   Il nome è definente, cataloga, identifica, sottolinea, porta conoscenza, è un marchio di qualità a denominazione di origine elitaria controllata e testata dal sistema, fonte di innocuità suprema, di adattamento mediatico e non, di sostegno al politicamente corretto e al buon senso comune. Il nome insomma, in questa nostra società è […]View post →

Arte e patate, differenze e sostanza

arte e patate, differenze e sostanza
Di Mary Blindflowers©   L’etichetta è la prova del nove, la certificazione certificata che qualcosa sia stata catalogata nel migliore dei modi. Ora, se si intende vendere un sacco di patate, l’etichetta va benissimo perché dà informazioni preziose: dove sono state coltivate; se provengono da agricoltura biologica oppure sono piene di pesticidi; dove sono state […]View post →

Ma scrittore è colui che scrive? Siete sicuri?

Ma scrittore è colui che scrive? Siete sicuri?
Di Lucio Pistis & Sandro Asebès© https://antichecuriosita.co.uk/lucio-pistis-sandro-asebes/     Chi è lo scrittore? Che funzione svolge o dovrebbe svolgere? Sapreste darne una definizione? C’è chi su fb ha le idee chiare: “Uno scrittore è chiunque crei un lavoro scritto, e chi scrive in diverse forme e generi più o meno codificati. Abili scrittori possono usare […]View post →

Il coraggio di essere nessuno©

Di Mary Blindflowers©   Viviamo in quella che i filosofi naturalisti greci definivano ironicamente la “civiltà dei nomi”, un mondo in cui le parole sono al servizio di azioni ed interessi. Hegel lo chiamava Einzelnheit, una sorta di individualità psicopatologica che porta alla Isolierung, isolamento. Metodo sicuro per segnare il distacco definitivo dell’uomo dalla natura. Il vizio di […]View post →