Paolo Durando è nato a La Spezia il 24/2/1963 e insegna italiano e storia al liceo artistico di Treviglio.

Il suo primo riconoscimento importante, nel campo della narrativa fantascientifica, è stata la pubblicazione, propugnata da Ugo Malaguti, del racconto “La missione di Xeres” sul num. 37 di Futuro Europa, la rivista della Perseo libri.

Nel 2013 ha vinto il premio Short Kipple con “I transmortali” e, nel 2015, è stato tra i finalisti del Premio Hypnos per racconti weird, con “Vettore Eden”, pubblicato poi nella raccolta “Strane storie”(2016), edizioni Hypnos.

Presso le Edizioni Scudo sono disponibili numerosi racconti, nonché i romanzi brevi “Prospettiva Avadhi”, “Gli eletti di Scantigliano”, “Dorian Hertz”.

Dopo i cinquant’anni ha maturato una passione per la poesia, ottenendo alcune “menzioni d’onore” e una segnalazione al Premio Montano, della rivista Anterem.